giovedì 5 marzo 2009

Condannata Vanna Marchi

Confermata la condanna a nove anni per Vanna Marchi, la teleimbonitrice più triste del secolo scorso.
Sua figlia, bellezza da urlo, si è beccata più o meno lo stesso.
Non c'è più tempo per candidarle alle europee nelle liste del Pdl?
Mário Pacheco do Nascimento, il macho che probabilmente faceva felici entrambe, è latitante in Brasile.
Ha "portato via il Belino" quando ha cominciato a sentire puzza [mi si perdoni la licenza poetica: è che da noi si dice così, quando uno scappa. E l'ho scritto maiuscolo per chi vuole intendere]
Ora, visto che si è fatto [e si sta facendo] tanto casino per il caso Battisti, chiederei ai brasiliani di restituirci Pacheco. Siccome è latitante dovrebbe essere più facile: basterebbe mettere una taglia sulla sua testa [quella sul collo] e sarebbe fatta.

4 commenti:

dalianera ha detto...

Nel servizio tv mandato in onda al tg2, faceva molta tristezza anche quel carabiniere mentre citofonava casa Marchi: voleva forse sincerarsi della presenza delle due donne prima di porre i ferri ai loro polsi. Delicato. Comunque, io avrei preferito vedere, sempre attraverso le telecamere del tg2, un bel inseguimento con qualche colpo sparato in aria, così per vivacizzare un po' di più l'incontro.

Chit ha detto...

Io preferirei se ci lasciassero Amauri!? ;-)

flo ha detto...

Mah, che se li tenessero tutti, Battisti, do Nascimento e pure Corona...

beppestarnazza ha detto...

"...il macho che probabilmente faceva felici entrambe" Eh eh, Ed, a pensar male di solito ci si azzecca!!
Saluti.