martedì 24 giugno 2008

Pil e Lip

Per quel che riguarda il calcio ci hanno mandato a casa domenica scorsa, per il PIL si vedrà, ma si mette male: l'Italia è terzultima in Europa, davanti solo a Portogallo e Grecia.
Sarà colpa del precedente governo Prodi? Non si sa, sta di fatto che la Spagna ha corso di più e davanti a noi ci sono quasi tutti.
Mentre Sacconi manda gente a quel paese e si lascia crescere i baffi (presto un sondaggio su corriere.it per sapere se lo preferiamo con o senza) aspettiamo le magie di Tremonti e le punizioni di Maroni.
All'opposizione Parisi freme in panchina e Di Pietro insiste nel voler processare Berlusconi in modo da toglierselo dai piedi e mettere Lippi a capo del governo.

5 commenti:

Paz83 ha detto...

ora non stanno usando uno schema aggressivo, mi pare più un catenaccio alla sacchi, staremo a vedere, certo se continua così servirà il turn over

Riverinflood ha detto...

E Materazzi a capotatuaggi strategici.

Franca ha detto...

Per me c'è un po' troppa commistione tra politica e calcio...

Signor Ponza ha detto...

Usato sicuro e garantito... E noi chi più usato di Berlusconi possiamo mai trovare?

Clelia ha detto...

La partita è finita... la spagna vince non solo a calcio ma anche sul Pil...vergogna!!!!!!! il dubbio viene...ma quando è che ricominceremo ad essere un paese degno di nota?

Clelia