venerdì 22 settembre 2006

Era stata fraintesa

Uno legge questo e pensa di tutto. Alla malvagità dell'uomo e a quanto deve essere brutta per una donna, la violenza carnale. Se poi è Calderoliano o Castelliano pensa a quanto sono violenti questi marocchini e cosa aspettiamo a castrarli.
Il giorno dopo legge quest'altro e non ci capisce più niente.
Certo, la violenza rimane cosa cattiva e ingiusta, ma prima di andare subito alla riscossa, ormai abbiamo capito che bisogna aspettare e verificare.
E comunque, con tutto il rispetto per le donne, di questa ragazzina di Bologna, anche in futuro, chi potrà fidarsi?
Ha l'attenuante dell'età: la prima cosa che gli è venuta in mente l'ha detta (ma deve saperla lunga: non ha indicato un italiano come presunto stupratore, ha indicato un marocchino, così la bugia riesce meglio), però bisognerebbe seguirla perché non ha neppure la scusa dello shock post-violenza, ma qualcosa che non va ce l'ha di sicuro.

3 commenti:

lameduck ha detto...

Quando i media per giorni e giorni ti tempestano con notizie (vere, false, qualcuna vera, altre non si sa) di stupri, di quanto siano aumentati con il governo stupratore di Prodi e di come e quanto siano arrapati gli extracomunitari è INEVITABILE che una mente giovane si faccia suggestionare e inventi una storia come questa, magari per coprire una marachella da quattro soldi.

capemaster ha detto...

lameduck mi hai tolto il commento di bocca.

ninin ha detto...

E' assurdo....
Ciao alla prox