venerdì 22 maggio 2009

Piano piano

Ordinamento del Parlamento
I - nuove leggi elettorali, per la Camera, di tipo misto (uninominale e proporzionale secondo il modello tedesco) riducendo il numero dei deputati a 450 e, per il Senato, di rappresentanza di secondo grado, regionale, degli interessi economici, sociali e culturali, diminuendo a 250 il numero dei senatori ed elevando da 5 a 25 quello dei senatori a vita di nomina presidenziale, con aumento delle categorie relative (ex parlamentari - ex magistrati - ex funzionari e imprenditori pubblici - ex militari ecc.).
da Piano di rinascita democratica

Il parere di Italo Bocchino, parlamentare del Pdl (per quanto possa valere) al GR1 delle 13: "Riformare il Parlamento è di fondamentale importanza per la democrazia";
Titolo di Libero (idem): "Parlamentari inutili - Il premier all'attacco: «Camere pletoriche, basterebbero solo 100 eletti, come nel Congresso Usa». Fini replica: «Rispetti le istituzioni». Ma Silvio dice quel che la gente pensa".
Piano piano ci arriviamo.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

..booorn in de iuesseei...

Anonimo ha detto...

Un Presidente 'Brius Sprinstin' per un Parlamento a portata di contribuente.

Anonimo ha detto...

..con tanto di Telecaster suonata all'altezza del Pacco...e texano sulle ventitrè.

Anonimo ha detto...

..e coi tagli al Parlamento mi ci pago il divorzio(e pure un paio di contorsioniste russe)

chit ha detto...

Il problema è che lui ha più di 100 persone da "sistemare"... ;-)

Titus Bresthell ha detto...

temo che la gente non abbia la minima idea del significato (storico?) delle recenti affermazioni del premier.
per questo fai bene a scrivere quello che hai scritto.

guccia ha detto...

... e vi prego in ginocchio astenetevi al referendum

Anonimo ha detto...

Nubi di ieri sul nostro domani odierno.

S.B. ha detto...

Piano piano? anche troppo velocemente per me!

Franca ha detto...

Anche il referendum gli darà una buona mano...

Andrew ha detto...

astenetevi al referendum!

flo ha detto...

Come si fa a prendere seriamente il parere di uno che si chiama a quel modo?

coscienza critica ha detto...

Quando 'quelli' parlano di democrazia, è certo che si riferiscono al 'modello Gelli'.

Paz83 ha detto...

i pazzi criminali dovrebbero stare in galera, non al governo