mercoledì 14 maggio 2008

Bigliettini in Aula

Quelli del Presidente:

Gabri, Nunzia,
state molto bene insieme!
Grazie per restare qui, ma non è necessario. Se avete qualche invito galante per colazione, vi autorizzo ad andarvene!


 Gabriella Giammanco e Nunzia De Girolamo

..e quello di Gabri e Nunzia:

Caro (...)
gli inviti galanti li accettiamo solo da lei e poi per noi è un piacere e un onore ess(...) (...)tente ape(...)

Mi manca quello scritto a Veltroni e poi è fatta.

[fonte: Repubblica.it]

7 commenti:

Franca ha detto...

Credi che sia molto diverso?

chit ha detto...

Fonte Repubblica??
Ad occhio e croce avrei detto EvaTremila, evidentemente sono molto più avanti di quel che pensavo con la riforma dell'informazione! ;-)

BC. Bruno Carioli ha detto...

Cribbio, mi consenta di scriverle che Lei è senza cuore.
Sono un uomo di altri tempi, cavaliere e galante.Conosco a perfezione quel che rende felice una signora.
Sia chiaro che le comunicazioni con Veltroni non avvengono con i biglietti ma sui cellulari dei rispettivi assistenti.
Informatevi.
Firmato Silvio.

zefirina ha detto...

nemmeno sui cellullari ma nel transatlantico dietro a una fresca frasca

Paz83 ha detto...

davvero, una ne pensa e cento ne fa, all'estero lo avrebbero, scusate il termine, già mandato a cagare da quel pezzo!

Tuya ha detto...

che tristezza ragazzi. mi rendo conto che ho sprecato metà della mia vita a studiare.... tutto tempo sprecato: è così che si fa carriera, oggi.

conteoliver ha detto...

Temo che Veltroni, in quanto uomo, viene trattato con un minimo di rispetto in più.
Tra tutte le altre "qualità", Berlusconi ha questa considerazione delle donne.
Non so se ricordate la storia che raccontò la Ariosto, che ad ogni cena di gala, Berlusconi regalava dei collanoni giganti alle mogli dei suoi, come dire, collaboratori, allacciandoli personalmente alle signore.
Mi pare di aver letto giorni fa che ha provato a regalarne uno alla moglie di, mi pare, Blair, che lo ha rifiutato.