lunedì 21 aprile 2008

Totoministri

Le caselle stanno andando a posto e i tasselli pure:
Umbero Bossi alle Riforme;
Roberto Maroni all'Interno;
Luca nellavecchiafattoria Zaia all'Agricoltura;
Roberto Calderoli vice primo ministro.
Avrei preferito Mario Borghezio all'Interno: i Vigili del Fuoco fanno capo a quel ministero, se non sbaglio, così se magari gli girano le balle di incendiare qualche campo nomadi gli può dire di restare in caserma ché non succede niente.
Per Calderoli speravo negli Esteri: vederlo girare con le sue t-shirt in Medio Oriente sarebbe stato divertente, ma non si può pretendere troppo.
E la Lega è sistemata.
Adesso si profila il Ministero delle attività produttive per Claudio Scajola (c'è ancora del lavoro da fare, qua nel suo regno a ponente) che, udite udite, si occuperebbe anche di Comunicazione. E non so fino a quando potrò postare.
Per l'Ambiente ha ottime chances la Michela Vittoria Brambilla.
I cani randagi sardi sono avvertiti.

8 commenti:

Lupo Sordo ha detto...

Aiuto...

chit ha detto...

Ma sai per caso se tra le grandi opere c'è anche quella di cercare di insegnare a Calderoli ad esprimersi?

Paz83 ha detto...

ci avviamo al peggio, ma poi ogni volta è pure peggio del peggio che avevamo previsto, insomma, non c'è mai fine al peggio!

aggery ha detto...

e la Carfagna al ministero della famiglia, ce la dimentichiamo? Ed sei un impunito.

babilonia ha detto...

vero ti sei dimenticato della Carfagna. Ma credo possano uscire sorprese. Magari se la Santanchè la dà....un posticino......

Franca ha detto...

Per favore, pietà...

Barabba ha detto...

sembra una barzelletta

Daniele ha detto...

Noi siamo qui a prenderli in giro e a ridere… ma questi qua intanto fanno il Governo dell’Italia… c’è poco da ridere.. :-(