lunedì 28 aprile 2008

Invidia (della minchia)

Invidia per la destra. Alla riunione con i neoparlamentari a Palazzo Marini, Veltroni invita anche a reagire in modo diverso ai risultati delle urne. "Se c'è una cosa che invidio alla destra - afferma - è la reazione orgogliosa alla sconfitta. Loro hanno una combattività che non è tra i nostri elementi prevalenti. Siamo più portati alla riflessione malinconica e crepuscolare".
Walter Veltroni - Repubblica.it 28 aprile 2008

Caro Walter,
"loro" più che altro hanno cominciato a rompere i coglioni a Prodi (non a te, ovviamente) da quando si è insediato a quando è caduto.
Pensa: non hanno neppure avuto bisogno dei comici veri che adesso prenderanno per il culo Berlusconi per cinque anni. Già visto: qualcosa di diverso, no, eh?
C'è qualcosa che non quadra e se magari me lo rimetti a posto, la prossima volta ti voto di nuovo, ma per quanto mi riguarda è l'ultima chance che ti concedo.
Grazie di tutto, comunque.

10 commenti:

Carmelo ha detto...

Appena letto il tratto mi sono giusto chiesto dove stesse l'accettazione serena della sconfitta da parte del centrodestra...


OT: bello il nuovo template!

conteoliver ha detto...

E pensare che poteva legittimamente fare il sindaco di Roma fino al 2011...

Lupo Sordo ha detto...

Tra un po' comincierà ad invidiare anche le amicizie di certa destra... brrr

valentina ha detto...

Voi siete malinconici e crepuscolari e vi siete imbruttiti. Io sono una splendida quarantenne!

BC. Bruno Carioli ha detto...

Invidio Veltroni che continua imperterrito a spiegare a tutto a tutti, malinconicamente ma anche crepuscolarmente.
Lui can(na).

Paz83 ha detto...

Qui a furia di piangersi addosso si corre il rischio di avere una valle di lacrime invece di un partito di sinistra?, che gli unici che piangono ancora son loro, la gente non ha tempo per i piagnistei, vuole reazioni, e loro quelle le lisciano sempre

ELLE ha detto...

Riflessione malinconi e crepuscolare...beh prima o poi la malinconia passerà e forse rimarrà l'invidia. buon 1^ maggio.ciao

ELLE ha detto...

....dimenticavo non so se l'ho già detto : bello il blog così

Franca ha detto...

Scusa il termine, ma per fare l'opposizione ci vogliono le "palle" non i modi gentili ed aristocratici...

Bahrabba ha detto...

A me sembra che ci sia un grande accanimento con Rutelli e Veltroni ma più che alle loro campagne elettorali (che si preannunciavano disastrose prima ancora che iniziassero, specialmente per Veltroni) bisogna dare le colpe al governo Prodi (non mi sto riferendo a Prodi in prima persona ma a tutit quelli che han governato con lui, Mastella compreso) che ha indotto molti italiani a votare a destra.
Poi vabeh si sa che certa gente alterna voto destra-sinistra in base a chi promette di far pagare meno tasse, aumentare le pensioni etc. etc.