venerdì 29 febbraio 2008

I segreti di...

"Berlusconi avrebbe dovuto fare alcune dichiarazioni per vincere. Primo: il ritiro di tutti i militari italiani che sono nel mondo, sia perché non possiamo sostenere questi sforzi, sia perché le operazioni di pace non ci interessano più visto che non abbiamo ambizioni espansionistiche.
Secondo: misure per sostenere l'industria [...]
Berlusconi è stato un ottimo statista, all'inizio, poi anche lui come tutti mi pare che abbia commesso qualche errore. Non lo so se in futuro potrà tornare. E' difficile. Doveva promettere poco e mantenere molto, ma le riforme non le ha fatte. Doveva fare la riforma della giustizia, mentre quella prodotta dal governo Berlusconi è un aborto. Mi sento un po' responsabile: la separazione delle carriere, con concorsi distinti, era una mia idea.
"

[continua..]

4 commenti:

Paz83 ha detto...

chi è colui che dice queste cose?
Voglio al più presto la continuazione...prima di finire a vivere nella casa da 58mq di Berlusconi!

Franca ha detto...

Chi era costui?

BC. Bruno Carioli ha detto...

Pregasi pubblicare con urgenza concludione.
Pena vivere con rovello, chi era costui?

chit ha detto...

Sagge e giuste parole, la conclusione temo di saperla già.
Trattasi di film già visto.. :-S

Buona domenica