domenica 30 dicembre 2007

Bin Laden: vivo o morto va bene lo stesso

Non c'è neppure più gusto a indovinare quando arriverà il nuovo video di Bin Laden: è troppo prevedibile.
Infatti anche stavolta, dopo l'assassinio di Benazir Bhutto, è arrivato. E' un messaggio audio in cui Bin Laden esorta gli iracheni a stare uniti contro Bush.
Ma c'è un piccolo problema.
Il video che segue è tratto da una lunga intervista del noto giornalista David Frost a Benazir Bhutto, sul canale inglese di Al Jazeera.
L'intervista è del 2 novembre scorso e la Bhutto, al minuto 2.14, dice candidamente "..l'uomo che ha ucciso Bin Laden" senza essere corretta dal presentatore che non ha fatto neanche una piega. O era distratto o lo sa anche lui. E non credo che BB abbia fatto una gaffe.
Se Bin Laden è morto, i casi sono due: o i suoi messaggi sono dei falsi, o pre-registrati. Ma i giornalisti nostrani fanno finta di niente.



6 commenti:

Lupo Sordo ha detto...

Io penso che se Bin Laden fosse morto veramente e gli americani lo sapevano l'avrebbero detto. Tanto a creare un altro nemico non ci vuole niente (vedi predidente Iran)

Negroski ha detto...

Il penultimo video è stato montato a Cologno Monzese!

Franca ha detto...

Magari alla fine si verrà a sapere che non è mai neanche esistito, per lo meno nei termini in cui ce l'hanno presentato...

S.B. ha detto...

Bin Laden sarà vivo finchè farà comodo ai soliti noti...

guccia ha detto...

Falsi almeno quanto la sua barba

guccia ha detto...

Quoto Franca.