lunedì 5 marzo 2007

Un premio a Alberto Grifi

Circa un anno fa avevo scritto questo post e poi Velenero aveva raccontato un aneddoto sul suo blog.
Apprendo da Il Manifesto che domenica 11 marzo Alberto Grifi sarà premiato a Roma dalla Festa del Cinema, per tutta la sua opera.
Un motivo di più per invidiare i romani e un invito agli amici della capitale di andare ad assistere, potendo.
La notizia è qua.

5 commenti:

velenero ha detto...

Ho letto anch'io la notizia e non l'ho riportata di proposito...

Purtroppo non è di premi che ha bisogno Alberto... mi puzza tanto di "contentino veltroniano"...

Ed ha detto...

Può darsi, ma intanto lo premiano e se ne parla.

conteoliver ha detto...

Io c'ero.
Un film e una persona eccezionali.
Si è anche riabbracciato con Sarchielli. C'erano un po' troppi assessori e gente simile, ma pazienza.

Ed ha detto...

Sono contento conteoliver.
Beh..gli assessori ci sono sempre, va già bene che non ci fosse anche qualche vescovo :-)

Pex ha detto...

ciao anche io c'èro, ed è un bene che se ne parli..in ogni caso il premio prevedeva anche un pò di denaro...che di sicuro aiuterà alberto..anche se il comune e quegli assessori di cui parliamo potrebbero fare di più ma il loro terrore è esporsi.