domenica 21 gennaio 2007

L'angelo è volato via

Solveig Dommartin è morta all'eta di 48 anni per una improvvisa crisi cardiaca l'11 gennaio scorso e lo apprendo da Il Manifesto di oggi.
Era nata a Parigi ed è stata la compagna di Wim Wenders ai tempi de "Il cielo sopra Berlino" e "Fino alla fine del mondo".
E' stata lei, insieme alla cantante dei Nymphs, a farmi venire la palla degli Angeli.
Il monologo che vedete è tratto da "Il cielo sopra Berlino", una storia di angeli con e senza le ali.
Solveig, insieme a Wenders, aveva scritto pure quello che recita nel camper, rielaborando frasi di Peter Handke, il romanziere preferito da Wenders:
"[...]Stare in mezzo ai colori. I colori, le luci al neon nel cielo della sera. Il metrò rosso e giallo. Devo solo essere pronta e tutti gli uomini del mondo mi guarderanno. Nostalgia… nostalgia di un’onda d’amore che salga dentro di me. E’ questo che mi rende sempre così incapace: l’assenza di piacere. Il piacere d’amare… Il piacere d’amare [...]"

1 commento:

velenero ha detto...

tempi duri, Ed...

vabbè che sono sempre i migliori ad andarsene, ma tutti d'un colpo no!