martedì 19 dicembre 2006

Calamità

Non nevica, governo ladro.
E gli operatori sciistici che fanno? Sono pronti a chiedere la calamità naturale allo Stato.
Non nevica neppure in Austria e Svizzera: potrebbero chiederla anche loro, allo Stato (italiano) tanto qui si naviga nell'oro.
Allora, visto che agosto è stato il mese più bizzarro dell'estate, potrebbero chiedere la calamità naturale anche i gestori degli stabilimenti balneari, per dire.
E potrei chiederla anch'io: è da un po' che non faccio soldi.
Mettiamo che succeda come previsto: si verificherebbe una catena di richieste di calamità che non ti dico.
Ma forse il cerchio si chiuderebbe.
A agosto si va a sciare (con le chiappe chiare), a dicembre tutti al mare (con le chiappe scure).
L'importante è salvare le chiappe.

5 commenti:

capemaster ha detto...

patetici è l'unica parola che mi viene

tisbe ha detto...

Possono sempre fare quella artificiale, no? E comunque fra poco nevuicherà ;-)
Ot, ma che parola strana mi chiedi: zezeus ?????? ahahahahaha

Ed ha detto...

D'accordo con Cape.
Tisbe, la neve artificiale se non fa freddo non funziona e non ridere delle parole che vengono fuori: ogni volta che vengo da te sbucano pop up di aruba e altro a manetta ;-)

mario ha detto...

Non nevica e non fa freddo.La cosa patetica è vedere folle di persone o completamente abbigliati modello polo-nord, o completamente scamiciati (come mio figlio) modello Rimini.
Non ci sono più le stagioni (si dice cosi')

p.s.
dimmi a chi fare domanda per le calamità naturali.Ne ho un paio anch'io

Anonimo ha detto...

@MARIO ovvio la cassa integrazione
GP