lunedì 4 settembre 2006

Se n'è andato un grande

Sarti, Burgnich, Facchetti...
Ero piccolo, tenevo già alla Juve, ma quell'Inter mi piaceva.
E lui era un grande.

5 commenti:

namor ha detto...

cavolo son dispiaciuto... lo stò scoprendo adesso atraverso il tuo post, complimenti x averglielo dedicato!

Lameduck ha detto...

Anch'io ci sono rimasta male. Un grande del calcio. Un pezzo della mia infanzia che se ne va. Troppo presto.

Ed ha detto...

@Namor:Non sapevo che fosse malato e ci sono rimasto davvero male pure io.
@Lameduck: anche della mia :-(

STELLA ha detto...

Stasera al tg hanno detto che ha sempre giocato nell'Inter, e non ha mai lasciato la squadra, diventandone poi dirigente...mi viene da pensare ai calciatori odierni...sigh..

Carmelo ha detto...

Pur appartenendo ad uan generazione che non l'ha visto in campo, non ho potuto fare a meno di notare, nelle interviste in tv, la sua espressione di smarrimento, quasi triste, mentre difendeva l'attuale Inter.
Lo sguardo di un uomo che difendeva l'indifendibile, che si sacrificava in nome dell'amore per la sua squadra.
E dalle attestazioni di stima che leggo anche da parte di gente molto giovane, credo di non essere stato l'unico a notarlo.