martedì 26 settembre 2006

La musica del Tubo

YouTube è il sito più ricco di filmati in rete.
Secondo quanto scritto da Il Manifesto, si calcola che ogni giorno 100 milioni di videoclip siano scaricati e che ogni giorno ne vengano uploadati 65.000 nuovi.
Non ci sono solo filmati fatti in casa, ma spezzoni di telegiornali, di film, programmi tv e video musicali.
Le case discografiche hanno cominciato a lanciare allarmi per quel che riguarda i soliti diritti d'autore, ma la Warner nei giorni scorsi ha siglato un accordo con YouTube: i suoi videoclip e le sue musiche continueranno a essere liberamente caricate sul sito, ma la Warner si acchiapperà una parte della pubblicità che YouTube raccoglie in rapporto a quelle clip.
Letto questo, ho voluto esplorare meglio il sito e francamente pensavo di trovare materiale recente, caricato dai giovani a beneficio dei giovani.
Mi sbagliavo perché ho trovato video musicali anche di quarant'anni fa, così mi sono fatto prendere la mano e mi è parso di tornare indietro di trent'anni, quando andavi al bar e con 100 lire nel juke box ascoltavi tre canzoni.
Ora si va su YouTube, si cerca un gruppo e si vede il filmato che può essere fatto in studio, spudoratamente in playback, o ripreso in diretta da un concerto.
Così dal recente bacio dei Cure, dal vivo al Royal Albert Hall, si passa a quello che Prince dà a Wendy.
Da vedere anche la versione dal vivo a Tokyo .
Poi ci sono pezzi storici dei Velvet Underground, uno dei padri di tutto il progressivo, i King Crimson, che si vede male e dura poco, ma deve essere una delle prime riprese dal vivo di 21st century schizoid man con un giovanissimo Greg Lake.
Così come giovanissimi e tenerissimi sono David Crosby e Roger Mc Guinn, insieme agli altri Byrds in Mr. Tambourine Man del 1965.
C'è una performance allucinante alla TV francese di Jon Spencer con la Blues Explosion.
E poi...poi le famose tre canzoni che sceglievo nel Juke box:
Whole Lotta Love dei Led Zeppelin, Hey Joe di Jimi Hendrix e Proud Mary dei Creedence Clearwater Revival.


9 commenti:

Emiliano ha detto...

Non avevo mai provato ma mi hai dato l'ispirazione ed ho fatto qualche ricerca, diciamo da jukebox, e sono riuscito a trovare un sacco di filmati, anche introvabili, di Michelangeli, un mito di pianista. Roba che è sepolta negli archivi delle case discografiche o della Rai e che difficilmente capita di trovare in tv. Grazie dell'ispirazione! ;-)

Ciao
Emiliano

lameduck ha detto...

Ma che meraviglia, eh? Si trovano cose che si credevano perdute. Vado a quardarmene un pò. ;-) ciao!

Carmelo ha detto...

Attento, rischia di causare dipendenza.
Io lo so bene... ;-)

Ed ha detto...

@Emiliano: prego, figurati ;-)
@Lame: infatti, perdute magari no, ma difficile da reperire sì.
@Carmelo: me ne sto rendendo conto :-)

Samuele ha detto...

Ormai si trova tutto. :-)

Ed ha detto...

Eh magari Samuele...non riesco a trovare i Troya e i Gandalf The Grey (per fare due esempi a caso) mannaggia!

beppestarnazza ha detto...

Questo l'ho trovato per caso e ditemi se non è fenomenale:
http://www.youtube.com/watch?v=fE_PFpWPQ5Y
Saluti.

Loud ha detto...

grazie a You Tube stai anche tu entrando nel Web 2.0... e presto tutto blogger.com sarà convertito al Web 2.0! hai già preso visione della beta? ;)

p.s. un suggerimento: non ti conviene lasciare in chiaro la tua mail, rischi l'aumento di spam.. metti piuttosto un'immagine o scrivi "[at]" al posto della chicciolina.

MonstruM ha detto...

Ah, quanto mi piacevano i Cure...