mercoledì 12 settembre 2007

Decidiamoci

Insomma, prossimamente sui nostri schermi farà caldo o farà freddo?

La Stampa:



Il Secolo XIX:


A Pecoraro Scanio chiedo se devo allarmarmi per il caldo, per il freddo o tutti e due.
Mi dica qualcosa ché mi viene angoscia.

10 commenti:

pibua ha detto...

Io cercherò di non allarmarmi :-)

S.B. ha detto...

L'importante è allarmarsi !

chit ha detto...

Mi hai "fregato" il post uffa, adesso mi tocca pensarne un'altro?! ;-)

andrea opletal ha detto...

vado a fare legna ... !

Lameduck ha detto...

Mi viene un commento in romanesco: l'Enel ce sta' a prova'.

MIRI ha detto...

mi associo a lameduck!

Ed ha detto...

@pibua e s.b.: io sono già in panico.
@chit: e fallo pure tu, no!
@andrea: occhio alla forestale ;)
@lame e miri: l'Enel ci aveva provato giusto alla Notte Bianca di Roma, ricordate?

dalianera ha detto...

Ho il costume con il piumotto pronti per l'uso nello stesso cassetto ché non si sa mai.
Penso di andar bene, tanto come si dice, comunque vada sarà un successo, no?

Franca ha detto...

Il tanto caldo o il tanto freddo evidentemente dipende da chi parla!
L'Enel però ha la sua convenienza dato che sta tentando di farci tornare al carbone

zefirina ha detto...

ho letto anche io questa storia del carbone, ho la sensazione che ora cominci un altro tormentone, abbiano finito con i bagagli persi (perlomeno qui a roma) e ora iniziamo con questo, poi si vedrà