sabato 14 luglio 2007

Novità: in fondo a sinistra

Una buona notizia: non se le sono date e nessuno ha dovuto chiamare le forze dell'ordine, nonostante ci fosse Gianni De Michelis.
Una meno buona: c'era, c'è e ci sarà Gianni De Michelis.

4 commenti:

Franca ha detto...

Nulla da dire sulla nascita di un nuovo Partito Socialista che raggruppi le varie anime. Anche se certi soggetti mi sembrano un pochino discutibili, la storia è stata fatta anche da grandi socialisti (per me Pertini è ancora un "mito"), ma sarebbe ora di capire dove e con chi sta la Sinistra Democratica

Velenero ha detto...

Sai come finisce?

Che alle prossime elezioni vincono i socialisti ed il Partito Democratico (Cristiano?)... e vanno al governo insieme...

Sono l'unico ad avere una sensazione di deja vu?

Ed ha detto...

@Franca: bisogna prima vedere se lo hanno capito loro :D
@Vele: sì, ma con l'appoggio esterno di FI e l'astensione di AN sennò non ci sono i numeri. Fa tanto anni sessanta, è vero!

poldone ha detto...

ecco, pertini. pertini lo vedo bene nella nuova formazione socialista.
gli altri, come dire, sono roba vecchia.

però non si può mai dire, no? se sta dritto pure fassino, può stare in piedi qualunque cosa.