mercoledì 28 marzo 2007

Campagne

Aldo Forbice, il noto conduttore di Zapping in onda dal lunedì al venerdì su Radio Rai1, ieri l'altro ha intervistato l'ex Ministro Giovanardi sulle stragi del sabato sera.
L'ex ministro ha fatto un bilancio poco rassicurante, dicendo che tra alcool, droga e luci psichedeliche i ragazzi quando escono dalle discoteche perdono il lume della ragione e spesso vanno a sbattere contro gli alberi, perdendo la vita.
Così il Poeta si è inventato una mini campagna: "Notte per una vita".
Si tratta di non andare in discoteca in macchina sabato 28 aprile, dalle 22 alle 6. Ci si può andare in taxi o in pullman.
Aderisco all'iniziativa e sabato 28 aprile andrò in discoteca a piedi perché le luci psichedeliche non me le voglio perdere proprio.

3 commenti:

Skeight ha detto...

Mah, Forbice è come fumo negli occhi per me, e Giovanardi pure... poi, io in discoteca non ci vado a prescindere, quindi risolvo il problema alla radice ;)

Fly ha detto...

Ogni tanto capita anche a me di sentire Zapping, ma non mi piace moltissimo come trasmissione. Più che altro è l'aria che ha quel conduttore... Preferisco di graaaan lunga Stefano Mensuraghi (se non ricordo male il nome), che c'è alla mattina!
CIAO ED!

guccia ha detto...

sì, le luci psichedeliche possono essere pericolosisssssssime! :°D