domenica 18 febbraio 2007

Domenica

Certo che La Stampa è incredibile.
Oggi si sbizzarrisce con un sondaggio riguardante la legittimità degli interventi del Vaticano nella politica.
La domanda che viene posta è la seguente:
Come giudichi i continui interventi del Vaticano sulle Unioni di fatto?.
Le risposte alternative sono due:
1)Sono un'ingerenza, la Chiesa si occupi di Dio.
2)Sono un diritto-dovere della Santa Sede.
Ora dico (eheheheh): la prima risposta non poteva essere, per esempio, "la Chiesa si occupi degli ammalati, degli affamati e degli assetati"?
Troppo difficile, eh! (per La Stampa, intendo).
Ad ogni modo per ora i risultati, nonostante il trucco, sono questi:



Vi aggiorno anche sul boomerang di Cuffaro: il sondaggio sul sito della Regione Sicilia riguardo il Ponte sullo Stretto:



Ma quando finisce 'sto sondaggio? Scommetto che se fossero in testa i "SI" a quest'ora l'avrebbero già chiuso!
Approfitto per salutare il secondo scudetto consecutivo vinto dall'Inter in 6-7 mesi.
A salutare il Toro preferisco aspettare: speriamo che ce la faccia. Non dico altro.
Ricordo anche che su Kilombo si vota e il tempo stringe.
Ringrazio infine di cuore i duecentomila che ieri erano alla manifestazione di Vicenza. Non dico altro.
Stasera arrivo un po' tardi. Butta la pasta intorno alle otto, otto e cinque. Il cane lo porto fuori io, dopo.
Ciao

5 commenti:

mario ha detto...

Un dubbio, anzi due
era scotta la pasta?
chi ha portato fuori il cane durante il giorno (poverino)?

milton ha detto...

Unpercento...
...Y'en a pas un sur cent et pourtant ils existent ... Les anarchistes
Diceva Leo Ferre.

Ed ha detto...

@Mario: la pasta andava benissimo.Il cane era in giardino.
@Ciao Milton, non lo sapevo. Bella!

guccia ha detto...

Fa piacere vedere che ogni tanto vince il buon senso, peccato che i sondaggi non servano a niente, un pò come i referendum che non passano mai il quorum.
Grazie della visita, ricambierò spesso ;)

valentina ha detto...

mi stupisce quel "SI, è utile per lo sviluppo". Forse della mafia? bah
v